Volontari di Workcamp in Valle Bavona dal 2 al 14 agosto

Tornano in Valle Bavona per il quinto anno consecutivo i giovani volontari di “Workcamp Svizzera”. Nell’ambito delle “vacanze attive” incoraggiate e sostenute dalla Fondazione Valle Bavona, questi ragazzi provenienti da tutto il mondo e guidati da Oliver Schurter e Hermes Lucchini si attivano nella gestione del territorio con interventi di valorizzazione puntuali. Quest’anno, dal 2 al 14 agosto, i lavori si concentrano prevalentemente tra San Carlo, Faedo, Pontid, Foroglio, Ritorto. 

L’entusiasmo e il grande impegno di tutto il gruppo favoriscono la salvaguardia e la valorizzazione del paesaggio della Valle Bavona. Nel fine settimana i giovani possono approfittare per conoscere più a fondo la Vallemaggia visitando la regione di Robiei, passeggiando lungo il fondovalle per poi concludere le giornate con una bella rinfrescata al fiume. Inoltre, nel corso di queste due settimane i volontari sono coinvolti in progetti sociali, culturali, eco-compatibili che, al contempo, offrono una piattaforma di scambio a livello internazionale. Workcamp Svizzera organizza e promuove soggiorni di lavoro di varia durata, da due settimane fino a diversi mesi, sia in Svizzera che all’estero. Gli addetti ai lavori, la Fondazione e la popolazione ringraziano di cuore chi dedica parte del proprio tempo libero alla salvaguardia della Valle Bavona.